Ravenna Bizantina

LA VOLTA DI SAN VITALE, UNO STUDIO ICONOGRAFICO

Basilica di San Vitale

Nel 547 il vescovo Massimiano, probabilmente già arcivescovo, consacra la basilica di San Vitale, la costruzione che più strettamente viene associata all’occupazione bizantina dell’Italia. Al fine di legare in maniera evidente la chiesa all’ideologia imperiale, si procede ad una decorazione musiva che, in ogni sua parte, sia in maniera esplicita (le corti di Teodora e …